giovedì 14 luglio 2011

..se sopravvivo al caldo, campo ancora cent'anni...




…è da parecchio tempo che ho preso in affitto un angolino, dove poter esprimere
quello che mi passa per la testa, ho sempre pensato al Blog, come una sorta di confessionale,
ma mi sono resa conto, che non è esattamente cosi, anche il quel posto quando parlo di me,
esiste sempre qualche filtro, qualche pudore, che non riesco ad esprimere come vorrei….

Sarà per non far trasparire alle persone che leggono, il mio vero sentire…e allora mi chiedo…

“ma che caz....pita scrivo a fare, se poi non riesco ad essere sincera nemmeno con me stessa??
…ma sarà cosi anche per gli altri….?!?!?”

Mi piacerebbe scrivere d’amore, e non ne sono capace, mi piacerebbe scrivere concetti che ti lasciano a bocca a aperta, ma è impossibile,bisogna pensare troppo, vorrei scrivere di una storia inesistente vissuta nella mia mente…ma sarebbe troppo complicato e soprattutto troppo lungo da fare…..

…ma tu guarda, senza aver scritto nulla di che, nulla di rilevante…sono riuscita a mettere insieme quattro pensieri per ammortizzare l’assenza parecchio lunga da qui……

Ma sono davvero io questa??.....



6 commenti:

  1. ciao Margherita, sai che ti leggo sempre e che spesso trovo il tuo modo ironico di scrivere divertente.
    a volte è vero, non basta.
    questo luogo è "protetto" e ideale per sperimentare.
    c'è un nucleo di sbandati balenghi (di cui faccio parte) che adorano inventare storie.
    insomma, per ora niente problemi, invidie, supposizioni e cose dell'altro mondo da cui provengo anche io:))

    RispondiElimina
  2. ...solo l'idea di scrivere, senza incappare in un giudizio, come scrivi tu, mi fa sentire protetta..in fondo è come se avessi un cappuccio in testa...non mi conosce nessuno :)

    RispondiElimina
  3. MARGHERITA
    se qualcuno osa dire qualcosa ci penso io;)
    tanto ho la fama della cerbera!
    ci rivediamo lunedì, domani vado fuori città qualche giorno, a presto, buona serata!

    anzi, dimenticavo, non ho messo il tuo blog nel blogroll con gli aggiornamenti, dimmi tu quando desideri collegare l'altro blog a questo:)

    RispondiElimina
  4. ciao Margherita! è un problema che un po' sento anch'io, ho sempre un residuo di... pudore? buon senso? amore per il mio prossimo? dignità? che mi frena da dire tutto, ma proprio tuttotuttotutto. però insomma, alla fine dico lo stesso, un po' ostica ma dico, e sono sicura che fai così anche tu!

    RispondiElimina
  5. Non posso dire null'altro che... idem!

    RispondiElimina
  6. ...a quanto pare, è un mal comune...è consolante :))

    RispondiElimina