venerdì 20 aprile 2012

Speranza in sospensione

Non chiedo lumi, non do spiegazioni, non faccio domande
Aspetto nuova linfa da iniettare nelle vene
Il parallelo di un mondo già virtuale
Di una parentesi quadra dopo una tonda
Di uno spirito vagante
Di una mina inesplosa
Il mio essere felice piange
Piange la tua assenza
Non importa…non sei mai esistito
Se non nella mia speranza.
….a presto.

10 commenti:

  1. ___ stavo pensando di fondare un "a_social" network, poi mi sono resa conto che questo blog già lo è o lo sta diventando!

    RispondiElimina
  2. Il titolo più consono sarebbe..."lettara a un bimbo mai nato"...ma essere diretto non rispecchia me stesso.
    Sono troppo "social" quindi qui mi distraggo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e io invece ho messo come tag "filosofia parallella" , ci ho visto una visione:)

      Elimina
  3. sperare e spararsi in una tempia, attualmente, hanno piu' o meno gli stessi risultati.

    RispondiElimina
  4. Le similitudini a volte posson sviare...più o meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, e i gatti certe volte possono miagolare

      Elimina
  5. Anche Gödel sarebbe fiero di questo assioma ^_^

    RispondiElimina
  6. Il mio essere felice piange
    piange la tua assenza

    Quando leggo una "poesia" aspetto la frase "chiave", quella che da un senso al tutto. Almeno parlo del mio, di senso. Bravo Mark

    RispondiElimina